Il mio primo Yakisoba

2 04 2010

Come per il post sul viaggio in Cina low cost, lascio qui sotto il post che ho scritto per il blog dell’Associazione Culturale Il Loto e la Seta.

Noodles, soba, udon, ramen.

Prima di iniziare a parlare del piatto che abbiamo provato per voi, facciamo un pò di chiarezza sulla cucina giapponese.
I noodles sono tutta la categoria di pasta i cui ingredienti sono farina e grano, duro o tenero. Comprendono molte varietà e sono chiamati in modo diverso a seconda della lavorazione. Sono simili alle nostre tagliatelle e spaghetti.
Nella categoria noodles rientrano soba, udon e ramen.
I soba [蕎麦] sono delle tagliatelle molto sottili, al contrario gli udon [うどん] sono più spessi, 5 millimetri circa. Entrambi questi tipi di pasta possono essere gustati caldi o freddi, asciutti o in brodo.
I ramen [ラーメン] sono sempre spaghetti ma vengono serviti in brodo di carne o pesce, uova e alghe crude.

Questa volta abbiamo provato gli “Itsuki Fried Soba Noodles with Sauce (Yaki Soba)“.

Yakisoba

Soba abbiamo detto che sono le tagliatelle sottili; Yaki in giapponese vuol dire saltati, quindi questa confezione contiene 2 sacchetti di tagliatelle saltate e 2 di salsa.

Aperta una confezione, gli spaghetti sono morbidi anche se molto attaccati tra loro, ma si lasciano da soli mentre vengono scaldati.
In padella abbiamo fatto un soffritto con la salsa (aperta la bustina si è presentata marrone, liquida e inodore), carote e fagioli rossi. Dopo qualche minuto abbiamo buttato insieme anche i soba, che, come dicevamo prima, si sono aperti senza fatica..e dopo qualche minuto, il piatto è pronto per essere gustato.
Gli ingredienti erano semplici, ma come primo esperimento non volevamo osare troppo, e il risultato è stato proprio ottimo!
Buon appetito!

Annunci




Buon appetito.

16 03 2010

E ci risiamo. Come accade almeno 2 volte in un anno, mi parte la giappovoglia. Voglio andare in Giappone, niente riesce a togliermi dalla testa che DEVO andarci, e sta cosa che “ok da sola no ma non c’è nessuno che voglia venire con me” mi dà una noia infinita.
Ovviamente poi il pessimismo e fastidio si tramuta in una mattina di shopping compulsivo made in Jap. Anzi, in questo caso: made in Japan, imported to Uk, shipped to Italy.
Il sito è questo: http://www.japancentre.com/, e nel mio carrello sono finiti
Lotte Koala Shaped Strawberry Filled Biscuits (Koara No Marchi Ichigo) – biscotti a forma di koala, ripieni di ripienoso ripieno alla fragola e cioccolato al latte, “instantly recognised by Japanese children”;
Lotte Chocolate Covered Puffed Corn (Kapuccho Doraemon Chocolate) – cioccolatosi biscotti di Doraemon ricoperti di riso soffiato;
Kasugai Wasabi Peas (Wasabi Mame) –  orrendi da vedere, sti piselli verdi sembravano pistacchi ricoperti da scaracchi. Però sono buoni.
Itsuki Fried Soba Noodles with Sauce (Yaki Soba) – la confezione da 2 portate, si sa mai che quel giorno abbia tanta fame o ospiti.
La descrizione dice “fresh and succulent meal using the best quick ingredients”, e mi voglio fidare. In pratica è pasta (soba: sottili tagliolini di grano saraceno, di colore marrone VS udon:  tagliolini di grano, spessi e bianchi) da friggere in padella, aggiungere la salsa inclusa nella confezione e condimento di verdure o carne a piacere.
Nagatanien Chazuke Furikake (Ochazuke Nori) – riso al the verde; quante cose belle che dice la descrizione: uno tipo di riso stagionale che non ha solo il sapore di riso. Non so come farò a condirlo, ma con 4 buste, almeno una mi verrà decentemente. Forse.
Sangaria Melon Soda – bevanda gassata al gusto di melone, dà il meglio di sè bevuta fredda.
Acecook Wakame Seaweed Sesame and Soy Sauce Ramen (Wakame Ramen Goma Shoyu) – qui andiamo sul difficile. La foto sulla confezione mostra un miscuglio di mais, alghe marine a forma di cannelloni, spaghetti, e un condimento rosso simil ragù tarocco. Se non ho capito male, dovrebbe essere un piatto pronto da mettere nel microonde per 3 minuti e poi yum yum..buon appetito. E’ talmente inguardabile che è da provare assolutamente.

A presto la rubrica “LaEly l’ha provato ed è ancora qui con voi, ma è in diretta dal bagno.”
旺盛な食欲 – ōsei na shokuyoku – buon appetito.