Questo è Halloween!

30 10 2009

Ci siamo..è Halloween!
E’ il momento di intagliare la zucca!!

Il procedimento è abbastanza semplice:

1. con un coltello affilato realizzare nella zucca un buco abbastanza grande per poterla svuotare; lo si può fare nella parte sopra o nella base (ricavandolo sotto sarà più semplice accendere la candela). L’importante è che il buco venga fatto al centro.

2. usare un cucchiaio grande (anche quello del gelato va bene) e tirare via la polpa e i semi (e qui ci sta la ricetta: Roasted pumpkin seeds – semi di zucca tostati:
dopo averli lavati, adagiarli sulla teglia del forno, salarli abbondantemente e infornarli a 180° fino a quando saranno belli croccanti. Sono buonissimi!)

3. Disegnare con una matita il contorno degli occhi, del naso e della bocca o, in alternativa, stampare un pattern*,  incollarlo sulla zucca e con un punteruolo tracciare i bordi del disegno.

4. Con un coltello tagliare le zone da eliminare, e con il pelapatate scavare le parti del disegno rimanenti, stando attenti a non calcare troppo.

5. In un sito inglese consigliano di immergere la zucca in un secchio pieno di acqua per un pò di tempo, poi di asciugarla bene con il phon per prevenire la marcitura e l’accartocciarsi..io non l’ho mai fatto, non so se davvero funzioni.

* Per chi vuole cimentarsi con qualcosa di più originale del classico Jack O lantern, lascio qualche pattern che ho trovato in giro (per scaricarlo, click sulla miniatura).

bats bpatterncat
bpatternpumpkinking Dremel Pumpkin Art 2006
tombstone-pattern haunted-house-pattern
PI3.eps 0906_batsspider

Quale ho scelto io?

Beh, l’Oogie Boogie naturalmente!The Oogie Boogie

IMG_6752

Questo è Halloween!
Questo è Halloween!
Ogni zucca lo griderà!

Questo è Halloween!
Spaventoso Halloween!
Dacci un dolce o il terrore ti attanaglierà!
Urla anche tu!
Fuggi via da qui!
E’ il paese di Halloween!

Annunci




Ricette di Halloween III

26 10 2009

RIGURGITO DI MOSTRICIATTOLI ROSSI

RIGURGITO DI MOSTRICIATTOLI ROSSI

RIGURGITO DI MOSTRICIATTOLI ROSSI

Ingredienti per 2 persone:
2 peperoni rossi (per la decorazione del piatto)
200 gr di riso
2 bicchieri di vino rosso corposo
1 cipolla piccola
brodo
parmigiano grattugiato
burro
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione:
Intagliare i peperoni, svuotarli dei semi e sistemarli al centro del piatto da portata.
In una pentola capiente rosolare la cipolla tritata finemente in alcuni cucchiai d’olio fino a quando prenderà colore; versare il riso, mescolare e bagnare con il vino fino a quando sarà assorbito. Regolare con il sale e bagnare con il brodo fino a quando sarà al dente. A quel punto versare una noce di burro e il parmigiano.
Sistemare il riso attorno al peperone, avendo cura di metterne un pò all’interno in modo che fuoriesca a mo’ di “rigurgito”.
..buon appetito!!





Halloween Night – Ricette a tema

20 10 2008

Eh sì, si avvicina Halloween. Ok in Italia è una festa commerciale e bla bla bla, ma qualche anno fa mi è capitato di voler preparare una cena a tema, e, non essendo riuscita a trovare delle ricette che mi soddisfacessero, me le sono quasi tutte inventate. Ci ho messo un paio di settimane, ma il risultato è stato molto carino (eh sì me lo dico da sola) ma soprattutto facile da realizzare.
Nel caso qualcuno si volesse mettere ai fornelli, lascio quello che avevo fatto io.

Vomito di zucca
Il riso alla zucca è l’unico piatto che non mi son inventata. La ricetta si trova un pò ovunque, tipo questa di giallozafferano. Per la presentazione, prendete una zucca ornamentale e intagliatela. In questo periodo si trovano un pò ovunque, se siete della “Mantua me genuit”, ve la potete cavare con 5 o 6 euri al mercato vicino alla Rotonda.
Mettete il riso dentro la zucca e fatene un pò uscire dalla bocca, e il risultato dovrebbe essere più o meno così

Vomito di zucca

Vomito di zucca

Dita mozzate
Prendete dei wurster, ketchup e semi di zucca: quelli che scartate dalla ricetta precedente vanno benissimo.
Dopo aver riempito una ciotola di ketchup, Incastrate i semi nei wurster e fate gocciolare un pò di ketchup sulle dita..questo il risultato:

Dita mozzate

Dita mozzate

Occhi di Strega galleggianti
Occorrente: mozzarelline e olive snocciolate, meglio se quelle condite con il pezzettino di peperone all’interno.
In una ciotola versate l’acqua delle mozzarelline, che di suo è torbida e dà l’effetto “orrido”. Con un coltellino ricavate una conca in cui incastrare mezza oliva e poi mettetele in ammollo nella ciotola. Se volete dare un effetto sangue, qualche goccia di ketchup e il gioco è fatto.

Occhi di strega galleggianti

Occhi di strega galleggianti


Vomito di zombie e gelatina di fantasmi

Prendete dei peperoni e intagliateli come avete fatto per la zucca, inseriteci dello stracchino (meglio ancora lo Squacquerone) e tutto intorno della gelatina per formaggi morbidi.

Vomito di zombie e gelatina di fantasmi

Vomito di zombie e gelatina di fantasmi

Testine di zombie
occorrente: liquirizia, palline di zucchero per dolci, polpette di pollo/tacchino (in commercio ci sono già pronte) ma se volete realizzarle, ecco la ricetta:
* 250 g di petto di pollo già lessato
* 150 g di prosciutto cotto
* 2 uova
* 3 cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato
* 3 cucchiai di pangrattato
* Olio per friggere
* 1 pizzico di noce moscata
* Pepe
* Sale

Amalgamare pollo e prosciutto macinati, 1 uovo, il parmigiano, la noce moscata, sale e pepe.
Formare con le mani inumidite delle polpette grandi come un uovo da appiattire leggermente.
Passarle prima nell’uovo sbattuto con un po’ di sale e poi nel pangrattato.
Friggerle nell’olio bollente e servirle calde.

Con la liquirizia e le palline di zucchero fate le decorazioni e poi servite in un piatto “sporcato” di ketchup. Al posto della liquirizia, potete anche usare delle striscioline di peperone.

Testine di zombie

Testine di zombie

Mostriciattoli spiaccicati
Per realizzare i corpi, ecco la ricetta per il salame dolce (chiamato anche salame di cioccolato):
Ingredienti (per 4 persone):
2 tuorli d’uovo,
2 cucchiai di zucchero,
50 gr di burro,
100 gr di zucchero,
3 cucchiai di cacao amaro,
1 bicchierino rhum,
200 gr di biscotti secchi.

Lavorare due tuorli con due cucchiai colmi di zucchero sino a quando non avrete ottenuto una crema morbida. Aggiungere il burro sciolto, lo zucchero mescolato al cacao amaro ed il rhum. Mescolare tutto molto bene e quando i vari ingredienti si saranno ben amalgamati unire i biscotti secchi tagliati a pezzettini di un centimetro e mezzo circa di lato. Mescolare in modo che il cioccolato leghi bene i biscotti poi verrsare il tutto in una carta oleata chiudendola con cura dopo averla arrotolata. (Il dolce deve avere la forma di un salame). Mettere in frigorifero per qualche ora togliendolo solo quando sarà diventato ben duro. Togliere la carta oleata e servirlo a fette.

Per le decorazioni: le zampette sono di liquirizia, i nasi di M&M’s e il rosso è Topping alla fragola

Mostriciattoli spiaccicati

Mostriciattoli spiaccicati

..Buahahahahaha!