¡Sevilla, Olè!

8 07 2008

Sevilla by Elyxir

Son due settimane che provo a scrivere del fine settimana che ho passato a Siviglia dal 28 al 30 giugno, ma ne escono solo dei racconti in stile tema delle medie “Racconta delle tue vacanze estive”.
Arrivata a metà, rileggo e mi rendo conto che son di un boring incredibile.
Daltronde non è successo niente di speciale, nessuna disavventura, nessun episodio particolare.
A parte il mal di denti (cioè, a dirlo uno neanche ci crede..son passate 3 settimane e sto ancora prendendo gli antidolorifici) che in certi momenti mi pulsava anche nel cervello a causa del caldo e due vesciche che mi han messo fuori uso entrambi i piedi, son stata la tipica turista che si girava in lungo e in largo la città, quindi rimando a Picasaweb per sapere quello che ho visto.
L’unica cosa un pò particolare è che ho conosciuto una ragazza coreana in ostello, e con lei sono andata a vedere uno spettacolo di flamenco il sabato sera.

Elysir en Sevilla

Elysir en Sevilla

Praticamente questa (il nome era impossibile da pronunciare) a 21 anni aveva finito di studiare, da qualche settimana si stava girando l’Europa da sola e la mattina seguente sarebbe ripartita per Granada.
Poco male, avrò capito la metà di quello che diceva.
Ma è stata molto chiara la sua espressione sbigottita quando le ho detto che ho 26 anni e non sono sposata, dato che mi ha spiegato che in Corea una ragazza si deve ASSOLUTAMENTE trovare marito entro 27 anni.

ODDIO.
Il 18 agosto ne faccio 27, ho un mese di tempo per trovare da metter su famiglia.

Potrei mettere un annuncio del tipo “AAA cercasi principe azzurro max 165 anni per relazione seria. Autonomo, solare, riservato, non disoccupato, senza prole a carico, amante dei viaggi.
Possibilmente Necessario che, se amante del calcio o qualsiasi altro sport IN TELEVISIONE, sappia capire quando è ora di spegnere la tv e dedicarsi a me: se devi passare tutto il sabato e la domenica in casa per guardare (in ordine casuale) calcio, motomondiale, formula uno, vela, tennis e ciclismo, io prendo su e me ne torno a casa mia. Accettati hobby in luoghi aperti, quindi niente collezionisti di francobolli, farfalle e film porno.
Offro max serietà, sincerità, simpatia e cortesia. Automunita, autonoma, lavoratrice e proprietaria di casa.
Astenersi perditempo”

Oppure potrei aspettare la notte di San Lorenzo ed esprimere il desiderio di farmi uscire Johnny Deep dall’armadio. O anche Orlando Bloom, non è che sto lì a guardare i dettagli (ieri sera su sky han fatto vedere Pirati dei Caraibi 3, magari si è intuito).
O ancora, potrei fare un bel respiro e buttarmi, sperando che sotto di me non ci sia un precipizio. Ma magari ad aspettarmi in fondo c’è qualcuno pronto a mettere insieme tutti i miei pezzi con un pò di Vinavil.
O di Bostik.

Elyxir en Sevilla

Elyxir en Sevilla

Annunci




Un mes, un viaje

8 07 2008

Son passati i primi sei mesi senza che quasi me ne accorgessi, e quindi son oltre la metà del proposito che mi ero imposta quest’anno, che poi era il titolo originale del blog: un mese, un viaggio (in spagnolo, un mes un viaje)

Dal 1° gennaio al 30 giugno 2008 in cifre:

  • son stata in 2 continenti (Europa, Africa)
  • ho girato per 7 stati (Italia, Spagna, Germania, Zanzibar, Belgio, Inghilterra, Austria)
  • ho visitato 11 città (Madrid, Francoforte, Stone Town, Firenze, Milano, Bruxelles, Verona, Londra, Brema, Vienna, Barcellona e Siviglia)
  • ho preso l’aereo 17 volte (l’andata di Madrid è stata il 28.12.07) di cui:
  • 1 volta con Vueling (Madrid)
  • 10 volte con Ryanair (Francoforte, Brux, Londra, Brema e Siviglia)
  • 2 volte con SkyEurope (Vienna)
  • 2 volte con Blue Panorama (Zanzibar)
  • 2 volte con Clickair (Barcellona)
  • ho passato 2 notti in 2 aeroporti (Charleroi e Bremen),
  • 1 notte in aereo (l’andata per Zanzibar)
  • 3 notti in 2 hotel (Francoforte e Vienna)
  • 9 notti in 6 ostelli (Madrid, Brux, Londra, Brema, Barcellona e Siviglia)
  • 7 notti in 1 villaggio (Zanzibar).

Un pò di prezzi:

  • il weekend più economico è stato a Brema, con una spesa totale (volo + pernottamenti + shopping + cibo + benzina + casello + parcheggio + varie) di 75.00 €
  • al contrario, i viaggi più costosi son stati Barcellona, con 375.00 € e Zanzibar con 270.00 (ho dovuto pagarmi solo gli extra dato che il viaggio mi è stato offerto ed ero in all-inclusive)
  • il volo più economico (tasse incluse, senza assicurazione e senza bagaglio da imbarcare, solo quello a mano) è stato Francoforte per 0.02 cent, sfruttando un bug del sito Ryanair
  • quello più costoso è stato Barcellona, con 62.50 €.

A dicembre, tirerò le somme.
Chissà se poi l’anno prossimo sarò capace di stare ferma per tutto un mese intero..uhm.





Perle di saggezza [per porci]

11 03 2008

Prima di partire è necessario scrivere la frase del giorno:
“Eh ok hai studiato spagnolo e a giugno vai a Siviglia..ma cosa devi andare a dire?”

[modificato dopo 3 ore:]
e ci aggiungo anche un’altra chicca: “ma cosa vai a fare a Zanzibar?”

..a grattar la pancia all’orso guarda..





Antenne puntate

22 02 2008

Antenne puntate sempre prontissime a captare offerte o tariffe alla mia portata.
Y entonces anche per giugno siamo a posto: ovviamente ryan, da sabato 28 a lunedi 30 giugno, da Berghem a Sevilla, 16.00 fagioli tasse comprese; nessuna offerta, anzi in questi giorni il sito doveva essere proprio bloccato per aggiornamenti.

El verano se acerca, el deseo de vacanciones es mas fuerte y necesito de hablar un poco: ¿cual mejor paìs de la España?
¡Que bonito!